Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Effetto Casimir

Nuke

Rizzoli Lizard

Ordinaria disevoluzione di una coppia

Si presenta come un manuale di sopravvivenza all’elaborazione del lutto amoroso, ma in realtà questa è anche e soprattutto la storia di Giacomo, trent’anni, precario sul lavoro e nella vita, inetto sentimentale e immaturo. Ora che la storia con Valeria è sfumata, per lui è il momento di correre nudo per strada, finalmente libero da asfissianti costrizioni (nonché da una montagna di urfidi dolcetti alle mandorle dichiarati ignobili nel 1977). Ma prima dovrà affrontare una vegetativa pausa di riflessione: la terribile “settimana sul divano”, preludio alla rinascita dell’anima… e dei sensi, quando si accorgerà di Valentina, la dolce violinista che suona con lui nel gruppo folk John the Crocodile and His Beer’s Bears e che l’ha amato segretamente per un decennio. Il loro incontro è inevitabile, perché – come sostiene il fisico Hendrik Casimir – due corpi vicini sono destinati a unirsi. Ma per quanto? Deliranti, chiassosi e affollati sono il segno e la scrittura di NUKE, e incontenibili trasbordano dai margini di queste tavole dai colori psichedelici. Con un’ironia caustica e irriverente, l’autrice toscana firma il ritratto della nuova generazione di trentenni destinati non più a vincere, ma solo a pareggiare.