La Vetta degli Dei. Vol.3

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

,

Uomini da ogni Paese hanno cercato di conquistare la vetta di quella montagna, il luogo in terra più vicino al cielo. C.G. Bruce, George Mallory, Edmund Hillary e Uemura Naomi, Hase Tsuneo... Uomini simbolo, grandi personalità capaci di imprese impossibili... leggende scalfite dallo scorrere del tempo, scomparse nel fatale abbraccio della morte. Habu Jôji era ormai l’ultimo rappresentante di quella stirpe... Nel 1924 Mallory e Irvine scomparvero tentando di scalare per primi il monte Everest. Ciò che resta di quella spedizione è una misteriosa macchina fotografica, che potrebbe contenere la risposta a uno dei più grandi enigmi del mondo dell’alpinismo: furono loro i primi a conquistare la più alta vetta del mondo? A Fukamachi Makoto, fotografo giapponese, non resta che imbarcarsi in un’intensa avventura, alla ricerca di Bikhalu San, il “serpente velenoso” che potrebbe avere una risposta alle sue domande. Quando un uomo sfida la natura, è innanzitutto se stesso che sta sfidando, e questo è quanto mai vero in un’opera magistrale come La vetta degli Dei. Attraverso lo sguardo e i ricordi del suo protagonista, Jirô Taniguchi innalza i propri lettori a vette che uno scalatore può solo sognare, introducendoli in un mondo affascinante e terribile, governato dalla dura legge della montagna e dalla folle passione degli uomini.

Uomini da ogni Paese hanno cercato di conquistare la vetta di quella montagna, il luogo in terra più vicino al cielo. C.G. Bruce, George Mallory, Edmund Hillary e Uemura Naomi, Hase Tsuneo... Uomini simbolo, grandi personalità capaci di imprese impossibili... leggende scalfite dallo scorrere del tempo, scomparse nel fatale abbraccio della morte. Habu Jôji era ormai l’ultimo rappresentante di quella stirpe... Nel 1924 Mallory e Irvine scomparvero tentando di scalare per primi il monte Everest. Ciò che resta di quella spedizione è una misteriosa macchina fotografica, che potrebbe contenere la risposta a uno dei più grandi enigmi del mondo dell’alpinismo: furono loro i primi a conquistare la più alta vetta del mondo? A Fukamachi Makoto, fotografo giapponese, non resta che imbarcarsi in un’intensa avventura, alla ricerca di Bikhalu San, il “serpente velenoso” che potrebbe avere una risposta alle sue domande. Quando un uomo sfida la natura, è innanzitutto se stesso che sta sfidando, e questo è quanto mai vero in un’opera magistrale come La vetta degli Dei. Attraverso lo sguardo e i ricordi del suo protagonista, Jirô Taniguchi innalza i propri lettori a vette che uno scalatore può solo sognare, introducendoli in un mondo affascinante e terribile, governato dalla dura legge della montagna e dalla folle passione degli uomini.

Commenti

Autori (2)


  • Jiro Taniguchi

    nasce a Tottori, Giappone, nel 1947. Nel corso della sua carriera vince numerosi premi, tra cui l’Osamu Tezuka Culture Award (1998), l’Alph’Art al Festival del fumetto di Angoulême e, nel 2010, [...]

  • Baku Yumemakura

    BAKU YUMEMAKURA è un romanziere giapponese contemporaneo, autore di numerose opere di successo.


Caratteristiche


    • Marchio: Lizard
    • Genere e argomento: Fumetti e Graphic Novel
    • Collana: LIZARD
    • Prezzo: 18.00 €
    • Pagine: 336
    • Formato libro: 24 x 17
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817066808
    • ISBN E-book: 9788858646007

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...